11.06.2019
T.F.R. – C.C.N.L. settore credito – Trasferimento: elargizione per cambio casa – Natura retributiva

All’elargizione per abitazione corrisposta a un funzionario bancario trasferito con familiari conviventi, deve attribuirsi natura retributiva, desunta dal carattere periodico dell’elargizione, dalla sua corresponsione in misura fissa e senza documentazione giustificativa e al suo essere condizionata al permanere dell’abitazione.
Non hanno, invece, natura retributiva ai fini del computo del T.F.R. erogazioni che abbiano la finalità di tenere indenne il lavoratore da spese che non avrebbe incontrato se non fosse stato trasferito, sostenute nell’interesse dell’imprenditore.
Cassazione Civile, Sezione Lavoro, ordinanza 03 giugno 2019 n. 15123